Se il bimbo impara la Musica, il cervello cresce di più

Posted by on lug 10, 2012 in Blog, Propedeutica Musicale Bambini | 0 comments

Se il bimbo impara la Musica, il cervello cresce di più

La musica è una linfa vitale per il cervello: se si studia da bambini, aiuta lo sviluppo del loro cervello che “cresce” in modo differente da quello dei coetanei che non suonano e non studiano musica. Basta seguire delle lezioni per un anno o poco più per modificare il cervello dal punto di vista strutturale e funzionale.

La scoperta, che si deve al team di Gottfried Schlaug della Harvard Medical School di Boston, è una prova che il “genio musicale” è in realtà il risultato del duro lavoro di esercizio pià che una dote innata. Pubblicato sul Journal of Neuroscience, lo studio evidenzia che alla base di tutto c’è la plasticità cerebrale e che nei bambini la musica scolpisce il cervello trasformando proprio in virtù della sua plasticità.

“Questo è il primo studio che dimostra che il cervello dei bambini che studiano musica si sviluppa in modo differente da quello dei coetanei che non studiano musica”, ha detto Schlaug. Già in passato sono stati eseguiti studi per mostrare gli effetti della musica sulc cervello e si è visto per esempio che quello degli adulti che studiano musica è diverso dal cervello di individui che invece non hanno questo hobby. In questa ricerca ci si è concentrati su bimbi di sei anni per vedere se quella del musicista è una “dote” innata o acquisita. Gli esperti hanno coinvolto un campione di bambini che non avevano mai suonato e a parte di loro hanno fatto seguire per un anno e mezzo lezioni di piano.

Prima o dopo il corso il cervello di tutti i piccoli è stato monitorato con la risonanza magnetica funzionale. Dopo un anno e mezzo il cervello dei bimbi che avevano seguito lezioni di musica risulta modificato in modo differente rispetto a quello dei coetanei che non hanno studiato musica: le loro aree neurali motorie e uditive sono cresciute di più. La musica dunque è un toccasana per il giovane cervello di un bambino che viene letteralmente forgiato dalle note, lo fa “crescere” come la ginnastica aiuta a sviluppare i muscoli.

Tratto da agenzia “Ansa”
16 marzo 2009

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatore utenti connessi